Buone Feste a tutti!

Posted in GDR on dicembre 28, 2016 by gattoalato

Nonostante un periodo travagliato, stiamo lavorando ad una revisione del manuale base. Colgo l’occasione per segnalarvi l’aggiunta di una mini sezione dedicata ai Retro Videogames (la trovate nella lista sulla destra, in fondo), nella quale sono presenti dei giochini a tema Fantasy, d’ispirazione e pronti da giocare online! Per ora i miei due preferiti ma in futuro potrebbero seguirne altri.

Buon divertimento e buon anno nuovo a tutti coloro che, persa la via, finiscono per approdare in questo blog.

barbarian-onslaughtBarbarian Onslaught – The Secret of the Steel

maxresdefaultThe King of Dragons

Annunci

Daimon

Posted in GDR on ottobre 1, 2016 by gattoalato

dnd_challenge__tiefling_by_annahelme-daias8c

I Daimon hanno l’aspetto di esseri umani dai tratti cupi e sgradevoli. Sono decisamente rari e devono parte della loro natura alla presenza di una creatura demoniaca nel loro albero genealogico. Caratterialmente sono freddi, con una propensione naturale al sotterfugio e alla disonestà. Avere un figlio Daimon è sovente considerata una maledizione e per questo motivo essi sono eliminati alla nascita o abbandonati nel migliore dei casi. I Daimon imparano fin dall’adolescenza ad essere prudenti e schivi, nascondendo il loro retaggio e cercando al contempo un loro posto nel mondo. I Daimon tendono a prestarsi spesso come assassini, mercenari o cultisti, tuttavia si narra di alcuni che hanno intrapreso una crociata personale contro le forze demoniache, ree di averli costretti ad un’esistenza non certo invidiabile. I Daimon, data la loro natura in buona parte umana, non sono influenzabili dai simboli sacri dei Chierici.

Eroi per Caso

Posted in Avventure on settembre 28, 2016 by gattoalato

Avventura per 4 o 6 personaggi di livelli dal 1° al 3°

eroi-per-caso-pic

Al pacifico villaggio di Chiomargento tutti si stanno preparando per la tradizionale festa della stagione autunnale. Come ogni anno la gente accorre anche da località limitrofe portando cibi, bevande e mercanzie varie per la fiera. Alcuni di voi sono nativi di Chiomargento, altri sono giunti qui come scorta ad alcune delle carovane, ma tutti siete qui per la festa che avrà inizio al calar del sole con le tradizionali danze… ma il male è sempre pronto a sferrare il suo attacco! Avrete il coraggio e la forza di contrastarlo diventando così “Eroi per Caso”?

SCARICA EROI PER CASO

Seraph

Posted in GDR on settembre 5, 2016 by gattoalato

Seraph-03

I Seraph hanno l’aspetto di esseri umani dai tratti nobili e affascinanti. Sono decisamente rari e devono parte della loro natura alla presenza di una creatura angelica nel loro albero genealogico. Hanno un carattere sereno e una propensione naturale per la bontà incondizionata e l’onestà. Avere un figlio Seraph è sovente considerata una benedizione e per questo motivo essi sono accuditi fin da piccoli con particolari attenzioni. I Seraph sono benvoluti e rispettati per la loro perseveranza nell’aiutare i bisognosi e nel combattere le forze del male che inevitabilmente incontreranno sul loro cammino. La loro indole e le capacità innate li portano spesso a diventare capi carismatici, eroi leggendari, eccellenti guaritori o saggi consiglieri.

 

Isola della Bruma (Hex Map)

Posted in Mappe on agosto 1, 2016 by gattoalato

isola-della-bruma-hex-01

Scarica la Mappa ad esagoni!

Questa volta un grazie di cuore va ad Andrea Mollica che ha realizzato per Antiche Leggende GdR questa splendida mappa ad esagoni dell’Isola della Bruma, il fulcro dell’ambientazione sulla quale stiamo lavorando. Con questa pratica mappa a colori, in pieno stile Old-School, sarà più facile valutare e calcolare gli spostamenti ed inserire degli incontri nel caso di viaggi o esplorazione.

Non mancate di visitare il blog di Andrea: i Cancelli di Hellwinter

Le Profondità di Xaxadus

Posted in Avventure on maggio 8, 2016 by gattoalato

Avventura per 5 personaggi di 2° o 3° livello

Xaxadus-cover

Quando un male strisciante emerge allo scoperto, è tempo per gli impavidi di sgominare ogni possibile minaccia. Riusciranno gli eroi ad opporsi ai malvagi piani dei cultisti di Xaxadus, ponendo fine all’esistenza di questa setta?

Quest’avventura è pensata per Antiche Leggende GdR (o altri sistemi compatibili) e può essere collocata in qualsiasi zona costiera della vostra ambientazione di gioco. Le informazioni contenute in questo modulo sono rivolte esclusivamente all’Arbitro di Gioco il quale dovrà familiarizzare con esse per poi proporre l’avventura ai suoi giocatori. Possono partecipare personaggi di ogni razza o classe ma è preferibile che nel gruppo siano presenti almeno un paio di Combattenti.

SCARICA LE PROFONDITA’ DI XAXADUS

L’Era di Zargo e La Maledizione della Scatola Rossa

Posted in GDR on febbraio 25, 2016 by gattoalato

In seguito all’iniziativa “Era di Zargo Appreciation’s Day” promossa da Fabio Milito Pagliara, dedico questo articolo ad un GdR italiano basato sulla scena Old School Renaissance.

Tito Leati, nome già noto nell’ambito di creazioni e traduzioni tra i GdR più conosciuti, insieme ad un team di appassionati e creativi, affronta di petto la “Maledizione della Scatola Rossa”.
Che cos’è? Perché una maledizione? Perché probabilmente tutti, almeno una volta, hanno pensato che sarebbe bastato qualche aggiustamento quì e là per rendere il GdR più famoso al mondo esattamente come sarebbe dovuto essere. Esattamente come ognuno avrebbe voluto che fosse. Aggiungendo un tocco di originalità in più? Perché no!?
In molti casi, “qualche aggiustamento quì e là” ha portato infine ad un gioco totalmente diverso, oppure ad un tomo così consistente da far arrossire anche i GdR più moderni e complessi. Questo non è necessariamente un male, la cosa dimostra quanto la scatola rossa sia stata una base, un trampolino di lancio per la creatività ed una valida fonte di ispirazione, ma…

Sarà quindi mai possibile liberarsi dalla “Maledizione della Scatola Rossa” uscendone a testa alta?
Scopriamolo insieme.

LEZD_cover

L’Era di Zargo è un GdR che sancisce un passo avanti nella scena dell’Old School Renaissance all’interno dell’ambito italico. Per i più navigati dei GdR, le regole di partenza appaiono chiare: si parte dal “Basic” con svariati spunti dell’ “Advanced” ed altri elementi legati all’ambientazione basata su un gioco Fantasy da tavolo degli anni ’80 (Zargo’s Lords di Marco Donadoni).

Nonostante il regolamento possa sembrare datato, in questo GdR è trattato con la lucidità di chi lo ha giocato e vagliato nell’arco degli anni, apportando modifiche e chiarimenti dove necessario e rendendo il tutto più fruibile, intuitivo e coerente.
Il testo è decisamente ben scritto, cosa che agevola l’apprendimento delle regole fin dal primo approccio, e le innovazioni si adattano tanto bene al regolamento da sembrare parte di esso fin dagli albori (questo, per chi si fosse perso l’era del BECMI).

Sfogliando il tomo vi troverete di fronte alle classiche razze rinomate (Umani, Elfi, Nani e Minitipi che sostituiscono il nome Halfling), oltre a razze che difficilmente si potranno vedere in altri GdR di stampo Fantasy con una collocazione così ben definita che deriva appunto dall’ambientazione del gioco da tavolo Zargo’s Lords. Se amate spaziare sulle razze, qui avrete pane per i vostri denti.

L’Era di Zargo è un GdR completo in ogni sua forma, il manuale comprende tutto ciò che serve per imbastire campagne di un certo spessore anche narrativo (chi ha detto che i giochi OSR sono solo EUMATE?), visto il background del mondo spiegato nei minimi dettagli. Se, come me, non conoscete l’origine di questa ambientazione, vi si parerà innazi un mondo nuovo ed originale ma che, in questa incarnazione GdR, ha cura di mantenere le tradizioni tramandate dal Basic e dall’Advanced prima edizione.

Non starò a dilungarmi sull’aspetto tecnico che riguarda le innovazioni a regole già ben note, vi consiglio invece di procurarvi questo gioiello e di supportare gli sforzi di questi appassionati concentrati in un manuale che merita davvero.

La Maledizione della Scatola Rossa è stata debellata?
Difficile a dirsi, ma Tito Leati & Company ci hanno sicuramente mostrato la via donando ai posteri uno tra i migliori GdR “Old School” italiani.